Report allenamento Tunisia

Ho affrontato 10 giorni di intenso allenamento tra le dune tunisine in vista delle gare per il prossimo anno, centinaia di km macinati con la mia Yamaha 450 tra il Chott Jerid, El Mida, Ouadette e Tembain. È filato quasi tutto liscio, ho avuto solo un problema alla frizione che ho sostituito in mezzo alla sabbia dei laghetti. Ora si torna alla vita di tutti i giorni con allenamenti in palestra e in pista da cross. Manca sempre meno ad Abu Dhabi 2020, rimanete in contatto!

Pronti? Via!

Moto prontissima e spedita in Tunisia, carico per affrontare 10 giorni di allenamento tra le dune. Durante la mia permanenza in Africa dovrò realizzare un servizio che verrà trasmesso su Sky Sport Arena (canale 204) nel programma di sport estremi “Adrenalinik” da metà dicembre. Una grande opportunità per raccontare in prima persona il mio viaggio nel deserto: vedrete come viene scandita la giornata di chi, come me, si addentra nei territori più desolati per allenarsi in vista dei rally internazionali più famosi. Nel mio caso in particolare sarà il primo passo della preparazione che mi porterà (salvo imprevisti) ad affrontare a marzo 2020, in sella alla mia Yamaha, l'”Abu Dhabi Desert Challenge”, prima tappa del Campionato del Mondo Rally Raid FIM.

Vi terrò aggiornati per quanto possibile durante questi giorni di moto!

Allenamento Santhià

Due giorni di allenamento collettivo si sono svolti nel weekend del 15-16 giugno, in cui sono stato seguito da tecnici federali. Ho lavorato principalmente sotto l’aspetto tecnico, ma non sono mancati i consigli sull’attività fisica da praticare durante i mesi estivi, prima della preparazione di settembre.